Contributo scolastico per le famiglie


Regione Lombardia ha ridefinito il "Bonus servizi" previsto nell'ambito della "Dote Infanzia" per rispondere alle esigenze delle famiglie legate all'epidemia da coronavirus. Tra i contributi previsti anche uno specifico per l'e-learning.

 

Contributo e-learning

Si tratta di un contributo straordinario una tantum volto a coprire una parte delle spese sostenute da un singolo nucleo familiare per l'acquisto di strumentazione tecnlogica necessaria alla didattica online. La quota copre fino all'80% del costo, per un massimo di euro 500.

Per strumentazione tecnologica si intendono pc fisso, pc portatile, tablet dotati di microfono e fotocamera

Modalità di richiesta ed erogazione

  • Consegna della fattura o ricevuta fiscale emessa dopo il 23-02-2020 (deve essere riconoscibile l'oggetto acquistato)
  • Le domande saranno finanziate a sportello fino a esaurimento della dotazione finanziaria, pari a 15 milioni di euro
  • La domanda dovrà essere presentata agli Ambiti Territoriali (Ats), che attiveranno opportuna procedura

 

Requisiti

  • Presenza di almeno un figlio di età compresa tra 6 e 16 anni
  • Essere lavoratori dipendenti con riduzione lorda mensile pari o superiore al 20%
  • Essere liberi professionisti o lavoratori autonomi con riduzione del proprio fatturato in un trimestre successivo al 21-02-2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, superiore al 33% del fatturato dell'ultimo trimestre 2019 in conseguenza alla chiusura o restrizione dell'attività a seguito delle disposizioni legate all'emergenza covid-19
  • Morte di un componente del nucleo familiare per covid-19
  • Valore attestazione ISEE inferiore o uguale a euro 30.000

Allegati

Delibera XI-2999 Regione Lombardia.pdf

Ultima modifica il 26-02-2021