Info su Consigli di Classe e Didattica a Distanza


FAQ

 

Come comportarsi per le valutazioni?

Occorrerà valorizzare il più possibile le attività a distanza svolte dagli alunni, soprattutto quelle che implicano la messa in atto di competenze. Al rientro si potrebbero semmai  confermare le valutazioni mediante prove orali e/o scritte che tengano conto dei contenuti, dei materiali prodotti da docenti ed alunni. Le interrogazioni sono per ora una misura da usare solo se strettamente necessario (es. assenza di valutazioni) e con la dovuta accortezza.
 

Poiché l'aula virtuale non funziona a dovere, a volte nemmeno per il caricamento dei materiali,  come ci potrà orientare?

Sarà possibile utilizzare, in sostituzione o in aggiunta, la propria posta istituzionale, Drive o altri repository (es. Padlet).
 

Le prove comuni saranno sospese?

Occorrerà valutare in seguito, poiché  occorrerà gestire il sovraccarico di impegni valutativi degli alunni al loro rientro con un maggior coordinamento da parte dei singoli CdC. Agli alunni assenti per mancanza di mezzi tecnici (es. collegamento Wifi, ecc...), tramite rappresentante di classe o docente interessato, si potrebbero comunque far pervenire i materiali e le indicazioni necessari alla FAD
 

Cosa si fa con gli alunni assenti e che non partecipano alla FAD?

Occorre che il coordinatore di  classe, o la segreteria se sollecitata, contatti le famiglie interessate per comprendere le ragioni della mancata partecipazione, al fine di poter poi mettere in atto gli opportuni strumenti didattici e disciplinari.
 

Sarà possibile far partecipare "virtualmente" le famiglie ai cdc della prossima settimana?

I CdC convocati sono chiusi con la sola partecipazione della componente docente, stante la situazione straordinaria. Se però i rappresentanti dei genitori volessero tramite il coordinatore far pervenire osservazioni, queste ultime potrebbero essere oggetto di discussione nei cdc.

Ultima modifica il 26-02-2021